Ansia e Disturbi d’Ansia

La parola Ansia deriva dal termine tardo latino “Anxia”da “angere” che significa stringere, soffocare, affannare e angosciare.

L’Ansia viene considerata “la madre di tutte le emozioni” che da un punto di vista esistenziale svolge precise funzioni adattive.  La funzione dell’ansia è quella di ridurre le situazioni di pericolo, in pratica a livello sub cosciente il nostro organismo tenta di tenerci alla larga da una situazione che reputa pericolosa per noi stessi e lo fa creando una sensazione di forte disagio, che ha come fine ultimo, il farci desistere dall’intraprendere quell’azione.

È un’emozione orientata principalmente al futuro e svolge la funzione di segnalarci lo stato di successo o di insuccesso nel raggiungere i nostri obiettivi e attivare il nostro organismo nella direzione del loro raggiungimento .

È un disturbo che sta aumentando molto in fretta di questi tempi, infatti, sono sempre più le persone che ne lamentano la presenza, a volte incessante a volte plausibile in certe situazioni, ed è stata definita “ il male del secolo”.

La categoria dei disturbi d’ ansia racchiude diversi tipi di disturbi:

  • disturbo da ansia generalizzata;
  • disturbo da attacchi di panico;
  • disturbi fobici;
  • disturbo ossessivo compulsivo;
  • disturbo post traumatico da stress.

I professionisti dello studio Hairesis utilizzano l’approccio psicoterapeutico della Gestalt psicosociale che vede l’ansia come unadattamento creativo del soggetto.

Quindi l’obiettivo della terapia non sarà quello di ridurre o addirittura eliminare il disturbo, ma comprendere lo script attuato, modificarne la staticità, ristabilendo l’armonia tra il paziente e il suo contesto di vita.