Psicoterapia Individuale, di coppia e familiare

Quando una persona, coppia o famiglia si rivolge allo Studio Hairesis per richiedere un aiuto psicologico, viene aiutata innanzi tutto a capire e a definire chiaramente il proprio problema e i propri bisogni.

Il professionista che accoglie la prima domanda di aiuto agevola le persone in difficoltà ad avere una visione più chiara delle proprie aree critiche e dei propri punti di forza.

Di solito questa fase di consulenza avviene nei primi tre incontri alla fine dei quali il terapeuta formula delle prime ipotesi diagnostiche individuali e relazionali, che verranno comunque integrate e sviluppate nel corso di tutto l’intervento, per poi elaborare un percorso terapeutico.

L’osservazione e i colloqui clinici che avvengono nei primi tre incontri, permettono al professionista di sviluppare delle prime ipotesi diagnostiche che consentono di definire gli obiettivi del lavoro terapeutico.

Il percorso terapeutico generalmente avrà cadenza settimanale o quindicinale della durata da 45 minuti a un’ora per l’individuale e di un’ora e mezza per coppie o famiglie. Nelle terapie di coppia o familiari si potrà utilizzare la co-terapia qualora il professionista che ha preso in carico il caso lo riterrà opportuno. L’ intervento terapeutico è unico per ogni persona e dipende dai bisogni di chi chiede aiuto e dagli obiettivi di cambiamento stabiliti.

I professionisti dello studio Hairesis utilizzano l’approccio della Gestalt Psicosociale, un approccio psicoterapeutico che si fonda sulla radice umanistica, esistenziale e fenomenologica della Gestalt Therapy di Erving e Miriam Polster.

  • Terapia individuale

Il paradigma teoricodella Gestalt Psicosociale aiuta a rafforzare l’autonomia e l’autostima dell’individuo, la capacità di interagire con l’altro ponendo una particolare attenzione al modo in cui ognuno di noi si relaziona nel mondo. In tutto il processo terapeutico grande importanza è data alla relazione paziente/terapeuta, la cui alleanza e lavoro comune per il raggiungimento dell’obiettivo finale – il benessere psicosociale della persona – sono il perno centrale attorno a cui ruota la terapia.Offre, inoltre, al paziente la possibilità di sviluppare modalità costruttive di relazione.

  • Terapia di Coppia

Si rivolge alle coppie che vivono momenti di crisi e difficoltà di comunicazione e di relazione, conflittualità e disagi interpersonali. L’obiettivo è quello di trovare insieme un equilibrio nuovo e una modalità più matura e consapevole di conoscersi, incontrarsi, condividere le qualità ed accettare le debolezze di entrambi.

  • Terapia familiare

La terapia familiare coinvolge non soltanto l’individuo ma anche i membri della famiglia che in qualche modo partecipano ed hanno un ruolo nelle sue difficoltà. E’ possibile far emergere interazioni o dinamiche che operano all’interno della famiglia che originano e mantengono le problematiche. Nella terapia familiare l’attenzione è spostata dall’individuo alla famiglia intesa come “sistema”. L’obiettivo della terapia è di modificare le interazioni o le dinamiche familiari maladattive attraverso la collaborazione e il sostegno dei membri del sistema familiare.